fbpx


(Teleborsa) – Seduta drammatica per la “Big Blue”, che si posiziona a 139,9 con una discesa del 4,71%. A innescare il crollo del titolo è la notizia dell’uscita dalla società del Presidente Jim Whitehurst, il primo grande cambiamento da quando Arvind Krishna è diventato CEO a inizio 2020. Whitehurst era l’amministratore delegato di Red Hat, la società specializzata nel Cloud che IBM ha comprato per 34 miliardi di dollari nel 2019.

“Jim Whitehurst ha svolto un ruolo fondamentale nell’integrazione tra IBM e Red Hat. Nei quasi tre anni trascorsi dall’annuncio dell’acquisizione, Jim è stato determinante nell’articolazione della strategia di IBM, ma anche nell’assicurare che IBM e Red Hat funzionino bene insieme – ha scritto Krishna in un post sul sito della società – Jim ha deciso di dimettersi dalla carica di Presidente IBM, tuttavia sono lieto che continuerà a lavorare come Senior Advisor per me e il resto dell’Executive Leadership Team”.

Altri cambiamenti nel top management prevedono che Rob Thomas prenda il posto di Bridget van Kralingen nel ruolo di Senior Vice President, Global Markets. van Kralingen diventerà Senior Vice President, Special Projects per poi andare in pensione tra un anno. Tom Rosamilia diventerà Senior Vice President, Cloud and Cognitive Software, mentre Ric Lewis sarà il Senior Vice President of Systems.

Atteso un ulteriore ripiego verso l’area di supporto vista a 137,3 e successiva a 134,7. Resistenza a 152,2.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: