fbpx



© Reuters. Cartello affisso da ristorante in cerca di personale a Oceanside, California, Stati Uniti, 10 maggio 2021. REUTERS/Mike Blake/File Photo

WASHINGTON (Reuters) – Le opportunità lavorative negli Usa hanno mostrato un forte aumento a ottobre, suggerendo che la recente frenata della crescita dell’occupazione era dovuta alla carenza di manodopera piuttosto che a un calo della domanda.

Le opportunità lavorative, una misura della domanda di lavoro, sono aumentate di 431.000 unità a 11 milioni l’ultimo giorno di ottobre, secondo il sondaggio Jolts (Job Openings and Labor Turnover Survey) pubblicato dal dipartimento del Lavoro ieri.

Il governo Usa ha riportato lo scorso venerdì che i posti di lavoro non agricoli sono aumentati di 210.000 unità a novembre, la cifra più bassa da dicembre scorso, dopo essere cresciuti di 546.000 a ottobre. Il tasso di disoccupazione è calato al 4,2% ai minimi di 21 mesi.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma/Milano XXX, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.



Source link

REGISTRATI ORA