fbpx


(ANSA) – ROMA, 10 DIC – L’inflazione è tra principali rischi
per l’economia. Lo sottolinea l’Upb nel Rapporto sulla politica
di bilancio 2022. Al di là di due variabili non indifferenti,
l’andamento dei contagi e l’effettiva capacità di spesa dei
fondi del Pnrr, nel medio termine “non si può escludere uno
scenario favorevole”, per il risparmio accumulato che
favorirebbe “un recupero della spesa”. Tuttavia l’aumento
dell’inflazione “potrebbe risultare più persistente di quanto
prefigurato; in tal caso l’aumento dei prezzi intaccherebbe il
potere d’acquisto e potrebbe attivare una reazione della
politica monetaria, con effetti avversi sull’attività
economica”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: