fbpx

[ad_1]

E’ un momento particolare per i mercati ma quando si assiste a giornate negative si deve guardare con attenzione tutti quei titoli che si muovono in controcorrente e valutarne i motivi del movimento. Se esso è un fenomeno contingente oppure se è un indicatore di un affare da concludere.

Fra quelli che oggi hanno chiuso in rialzo c’è un  titolo esplosivo da comprare domani in apertura. I motivi sono essenzialmente due:

  1. sottovalutazione
  2. tendenza rialzista

Di quale titolo azionario si tratta?

Engie (MIL:ENGI) azienda francese quotata anche a Piazza Affari opera nel settore della produzione e distribuzione dell’energia elettrica, del natural gas e dell’energia rinnovabile. Riteniamo che questo sia un

titolo esplosivo da comprare domani in apertura.

Procediamo per gradi.

Valutazione della società  e parametri di bilancio

Il titolo ha chiuso l’odierna giornata di contrattazione a 14,715 +0,62%. Dall’anno 2008 la discesa delle quotazioni è stata inesorabile dai 41 euro per azione fino a toccare i 10,87 nel 2017.

La carambola ribassista è finita? Tornerà mai Engie a 41 euro per azione? Risposta difficile ma che non interessa a questa trattazione. Lo scopo dell’articolo è quello di capire se è arrivato il momento di

scommettere sul titolo e di inserirlo di lungo termine in una strategia di investimento.

Sottovalutazione interessante

Analizzando e normalizzando  i bilanci degli ultimi 4 anni si desume che:

il fair value è stimato in area 27,24 con una  sottovalutazione attuale dell’ 85,11%;

Le ultime raccomandazioni degli analisti puntano ad un prezzo obiettivo di 16,39.

La crescita annua attesa degli utili è del 10,24%.

Il  dividend yeld attuale è del 5,17%.

Elementi negativi

Il rapporto debito/patrimonio netto è elevato=88,5% anche se il debito e gli interessi sono ben coperti dai flussi di cassa operativi.

Tutto sommato è una società con le voci di bilancio in equilibrio.

Piano di trading per un titolo esplosivo da comprare domani in apertura

Comprare il titolo in apertura del 7 gennaio con primo supporto a 14,01 con stop di lungo termine a 12,35 e mantenere in portafoglio di lungo termine. E’ un titolo che potrebbe più che raddoppiare in futuro  non tanto lontano.

Approfondimento

Dove finirà il ribasso dei mercati?

[ad_2]

Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: