fbpx


(Teleborsa) – La nave posatubi russa Fortuna ha saldato l’ultimo tubo delle due linee del gasdotto Nord Stream 2, completando quindi lo strategico gasdotto che porterà il metano russo in Germania. Lo ha affermato l’omonima società che si sta occupando della sua costruzione, aggiungendo che prevede di iniziare a usare l’opera entro la fine dell’anno.

Sergei Lavrov, ministro degli Esteri russo, ha invece affermato che il gasdotto entrerà in funzione nei prossimi giorni, in base a quanto riportato dall’agenzia di stampa Interfax.

La capacità del Nord Stream 2 è di 55 miliardi di metri cubi di gas all’anno. La capacità aggregata di Nord Stream e Nord Stream 2 è quindi di 110 miliardi di metri cubi di gas all’anno. Passando per il Mar Baltico, il gasdotto permette alla Russia di evitare l’Ucraina nel passaggio del gas in Europa. Il progetto, guidato da Gazprom, vede la partecipazione di Royal Dutch Shell, Wintershall (BASF), Uniper, OMV ed Engie.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: