fbpx


(Teleborsa) – In leggero rialzo Wall Street, con l’S&P-500 che ritocca nuovamente il proprio record. Il Dow Jones scambia a 34.673 punti (+0,16%), mentre mostra un maggiore scatto in avanti l’S&P-500, che arriva a 4.330 punti (+0,24%). In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,53%); sulla stessa linea, poco sopra la parità l’S&P 100 (+0,29%).

A spingere la Borsa americana sono stati i 850 mila posti di lavoro aggiunti a giugno nei settori non agricoli (non-farm payrolls). Il dato è risultato migliore del consensus, che indicava un aumento di 700 mila di posti di lavoro.

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto informatica. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto energia, che riporta una flessione di -0,94%.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Intel (+1,11%), Salesforce.Com (+1,02%), Microsoft (+0,90%) e Visa (+0,84%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -7,13%.

Sostanzialmente debole Chevron, che registra una flessione dello 0,83%.

Si muove sotto la parità DOW, evidenziando un decremento dello 0,71%.

Contrazione moderata per Travelers Company, che soffre un calo dello 0,55%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Tesla Motors (+1,53%), Autodesk (+1,33%), Applied Materials (+1,31%) e Intel (+1,11%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Bed Bath & Beyond, che continua la seduta con -1,73%.

Preda dei venditori Discovery, con un decremento dell’1,25%.

Si concentrano le vendite su Discovery, che soffre un calo dell’1,09%.

Sottotono Baidu che mostra una limatura dello 0,92%.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: