fbpx


(ANSA) – TRIESTE, 09 APR – Andrea Macchione è il primo
amministratore delegato del Polo del Gusto, la sub-holding del
Gruppo illy che raggruppa tutti i marchi extra-caffè. Lo ha
deciso il CdA il 30 marzo scorso con una decisione diventata
operativa due giorni dopo. Amministratore delegato della Domori,
che fa parte dello stesso Polo, Macchione va a ricoprire un
ruolo che non esisteva e la cui istituzione testimonia il
percorso di crescita della costellazione aziendale che fa capo a
Riccardo Illy nata nel giugno 2019.
   
Il compito di Macchione nel nuovo ruolo lo chiarisce lo
stesso Riccardo Illy: “Il Polo del Gusto entra nella fase più
strategica di sviluppo: il prossimo futuro sarà cruciale per la
selezione di un socio investitore con la prospettiva della
successiva quotazione in borsa delle diverse società operative”.
   
Da questo punto di vista, Macchione è una scelta “all’insegna
della continuità, della crescita interna e di una strategia che
punta all’internazionalizzazione e alla piena maturità
finanziaria, con il collocamento sui mercati.”
Macchione conserverà la carica assunta esattamente tre anni
fa di a.d. di Domori fino alla scadenza naturale, a fine 2021,
così come quella di Chairman di Prestat, il Brand di cioccolato
fornitore della Casa Reale inglese entrato a far parte del
Gruppo illy a marzo 2019. E’ lui che, al termine di un percorso
di rinnovamento e di posizionamento, ha portato per la prima
volta la Domori all’utile e al collocamento sul mercato
finanziario dei Minibond Domori (Dicembre 2020). Ha vinto il
riconoscimento come migliore CEO per la categoria Food nella
premiazione assegnata ogni anno da Forbes Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: