fbpx


(Teleborsa) – Il ministro dell’Economia, Daniele Franco, ha dichiarato che il PNRR dell’Italia “è di gran lunga il più ampio”. In un incontro con i giornalisti questo pomeriggio al termine del Consiglio Ecofin dell’Ue a Bruxelles in cui sono stati approvati i primi 12 Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza, il ministro ha spiegato che “l’approvazione è stata del tutto non problematica: non si è parlato specificamente di nessun paese, ma è stata posta molta enfasi sul successo europeo e sulla buona cooperazione che tutti hanno riconosciuto con la Commissione europea, con molti ringraziamenti ai commissari Valdis Dombrovskis e Paolo Gentiloni, e alle strutture europee”.

Il versamento del prefinanziamento di circa 25 miliardi all’Italia (il 13% del totale) da parte della Commissione “dovrebbe aver luogo nelle prossime settimane, entro luglio o nella prima parte di agosto. Dovrebbe essere un versamento in un’unica soluzione”, ha dichiarato Franco, aggiungendo che i 12 piani nazionali approvati oggi “comprendono circa 390 miliardi di fondi, e l’Italia con i suo i 191 miliardi rappresenta quasi la metà” di questa cifra. “Ci aspettiamo 25 miliardi tra qualche settimana”, ha aggiunto.

I 25 miliardi del prefinanziamento, ha puntualizzato il ministro rispondendo a una domanda, “non sono destinati a specifici progetti, entrano nelle casse del Tesoro, che in parallelo finanzia, e sta già prefinanziando, le spese che sono già state avviate. Quindi non c’è un ordine di priorità, un legame, fra questi 25 miliardi e degli specifici progetti”. A un’altra domanda sulla possibilità che l’Italia riesca, come ad esempio ambisce a fare la Spagna, a ottenere entro la fine dell’anno, dopo il prefinanziamento, anche la prima “tranche” del resto dei fondi, Franco ha replicato: “vedremo. Per adesso abbiamo ottenuto questa prima parte. Il Piano si esplicita su cinque anni e mezzo, e quindi questo primo prefinanziamento già ottenuto finanzia grossomodo tutto quello che riusciremo a spendere quest’anno”. “A noi – ha concluso il ministro – oggi premeva portare a casa questo risultato, e questo lo abbiamo ottenuto”.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: