fbpx


 Il Pil italiano nel primo trimestre 2020 è calato del 4,7% sul trimestre precedente e del 4,8% sull’analogo periodo dello scorso anno. Lo comunica l’Istat nella stima preliminare spiegando che il dato è corretto per gli effetti di calendario ed è destagionalizzato.
   La variazione del Pil acquisita per il 2020 dal dato del primo trimestre è di -4,9%. La flessione del Pil “è di un entità mai registrata dall’inizio del periodo di osservazione dell’attuale serie storica che ha inizio nel primo trimestre del 1995”. Lo comunica Istat. “Il Pil ha subito una contrazione di entità eccezionale indotta dagli effetti economici dell’emergenza sanitaria e dalle misure di contenimento”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: