fbpx


Il rimbalzo osservato in questo inizio di settimana sembra essere sostenibile, ma ci si interroga ancora se le incertezze derivanti dal Coronavirus potranno ostacolarne la tenuta. Nelle ultime ore sono stati osservati segnali di rallentamento dell’epidemia, sebbene il bilancio delle vittime abbia ormai superato le 1000 unità. il numero di nuovi casi tuttavia pare stia calando.

Ciò sta consentendo ai mercati di tirare il fiato e di rispondere positivamente ai dati provenienti proprio dalla Cina. Lo yuan è scambiato al di sotto dell’area 7,00 e ricordiamoci che tale soglia è considerata un barometro dell’avversione o propensione al rischio, ma anche il dollaro australiano è in rialzo per il secondo giorno consecutivo.

Il prezzo del è in crescita e pare che il movimento si stia stabilizzando. Al contrario, il USA ha guadagnato 3 pb mentre lo yen e l’oro perdono ancora terreno. Wall Street ha chiuso la sessione di lunedì al rialzo, con l’ che ha registrato ulteriori massimi storici.

Oggi ci si concentrerà molto sulla prima davanti al Congresso. Sarà interessante soprattutto capire se accennerà ad eventuali ripercussioni economico del Coronavirus anche sui consumi USA.

Poco prima di Powell, la presidente della BCE Christine Lagarde terrà un discorso al Parlamento europeo, anche se vista la tiepida conferenza stampa dell’ultima riunione della BCE è improbabile che muova il mercato. Poi parlerà anche il Governatore della Banca d’Inghilterra Mark Carney , che renderà testimonianza alla commissione economica e sarà uno degli ultimi appuntamenti ufficiali prima della scadenza del mandato.

Per concludere, il calendario economico ha proposto dati UK importantissimi, in particolare il che ha evidenziato valori superiori alle attese mentre la produzione industriale e manifatturiera sono risultate in calo più del previsto.

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: