fbpx


(Teleborsa) – Persistono le incertezze intorno al caso Evergrande. Il secondo sviluppatore immobiliare cinese, oberato da 305 miliardi di dollari di debiti, ha finora mancato il pagamento di due coupon su bond offshore maturati a fine settembre, da 83,5 milioni e da 47,5 milioni. Ma non è finita qui, poiché la compagnia deve affrontare più scadenze in settimana su rimborsi di cedole dal valore complessivo di 148,1 milioni di dollari.

I mancati pagamenti da parte di Evergrande a banche, fornitori e piccoli investitori hanno portato alla sospensione di oltre la metà dei suoi 800 progetti in tutta la Cina. La società punta a vendere beni e attirare nuovi investitori per affrontare la crisi di liquidità.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: