fbpx


(Teleborsa) – Mfe-Mediaforeurope (ex Mediaset), primo azionista di ProSiebenSat.1, non era a conoscenza dei cambi nel management annunciati ieri al mercato da parte del gruppo tedesco dei media. Lo ha scritto Reuters, citando due persone a conoscenza della situazione e sottolineando che circolano da tempo indiscrezioni secondo le quali Mfe, che detiene direttamente il 19,1% di ProSieben, abbia intenzione di consolidare la propria influenza sulla società tedesca.

Secondo quanto annunciato ieri, il presidente del consiglio di sorveglianza Werner Brandt non si ricandiderà, dopo due mandati, all’assemblea generale annuale che si terrà nel maggio 2022. Il board punta ad eleggere Andreas Wiele, un ex dirigente di Axel Springer, come nuovo presidente. Wiele prenderà anche il posto di Adam Cahan nel Supervisory Board a partire dal 13 febbraio 2022. Inoltre, Bert Habets sarà proposto per l’elezione al Consiglio di Sorveglianza. Infine, il gruppo tedesco ha annunciato che intende prolungare il contratto del CEO Rainer Beaujean fino al 2027 e che Ralf Peter Gierig sarà nominato Group CFO a partire dal 1° gennaio 2022.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: