fbpx


MILANO – Quante possibilità ci sono di essere tra i vincitori della prima estrazione della lotteria degli scontrini? In teoria, più o meno le stesse di essere sorteggiati a caso tra tutti i cittadini italiani: una su 53 milioni per la lotteria, una su 60 milioni per il sorteggio su scala nazionale. Non un miracolo quindi, ma quasi. Secondo i numeri dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sono infatti 535.209.478 i biglietti elettronici generati a febbraio da 16.749.929 transazioni che parteciperanno all’estrazione di giovedì, la prima in programma per il nuovo strumento messo in campo dal governo nell’ambito della strategia di incentivazione all’utilizzo della moneta elettronica.

Più facile vincere il super premio della Lotteria Italia

In palio ci sono 10 premi da 100 mila euro destinati agli acquirenti, associati ad altri 10 premi da 20 mila euro per i commercianti che avranno emesso il biglietto vincente. Di fatto però saranno solo 10 i biglietti vincenti, che a fronte di oltre 535 di tagliandi possibili, portano le possibilità di vittoria, soltanto teorica, a 1 su 53 milioni. Come ordini di grandezza, le possibilità di vincere il primo premio della Lotteria Italia nel 2020 era di 1 su poco meno di 5 milioni di tagliandi venduti mentre resta molto più lontana la vittoria del Supernalotto, con la possiblità di azzeccare il 6 vincente – secondo i dati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli –  di 1 su 622.614.630.

Molti biglietti, più possibilità di vittoria

Per la lotteria degli scontrini la questione però è in realtà più promettente di quello che sembra. Se è vero che, disponendo di un solo biglietto, la possibilità di centrare quello vincente è di 1 su 53 milioni, come per ogni lotteria detenere un maggior numero di tagliandi rende più probabile, o meno impossibile, la vittoria. E i biglietti in possesso di ciascun partecipanti sono molti se si pensa che, come previsto dalle regole della lotteria degli scontrini, ogni euro di spesa ha assicurato un biglietto virtuale. A fronte di circa 4 milioni di codici lotteria generati, cioè cittadini che hanno partecipato all’iniziativa, guardando al numero totale dei biglietti generati, in media ognuno potrebbe avere generato oltre cento tagliandi, disponendo quindi di qualche chanche in più di vittoria.

Come funzionerà l’estrazione

L’estrazione, spiegano dal’Agenzia, è in programma giovedì mattina alle 10. Niente palline o estrazioni fisiche, a scegliere il codice vincente sarà una “ruota telematica” supervisionata da una commissione formata da 3 membri, uno indicato dall’Agenzia delle Entrate e due da quella dei Monopoli. I tagliandi vincenti saranno poi resi visibili sul portale della Lotteria mentre, eseguite le verifiche necessarie, i vincitori saranno contattati direttamente tramite l’indirizzo Pec fornito al momento della registrazione.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: