fbpx


Credit Suisse: lo spreco alimentare globale costa 3.600 miliardi di dollari l’anno

In “The global food system: identifying sustainable solutions” l’azienda analizza le discrepanze in termini di nutrizione tra i Paesi della terra, proponendo buone pratiche per combattere sprechi e disturbi alimentari

Il Credit Suisse Research Institute (CSRI) ha pubblicato un nuovo rapporto di ricerca intitolato “The global food system: identifying sustainable solutions”, il primo sotto il nuovo presidente del Consiglio di amministrazione António Horta-Osório. Il rapporto esamina le discrepanze nella produzione e nello spreco di cibo ed evidenzia le potenziali soluzioni per ridurre il costo annuale stimato di 13 600 miliardi di dollari.

LE SPROPORZIONI NELLA NUTRIZIONE A LIVELLO GLOBALE

Un sistema alimentare globale sostenibile è vantaggioso per la salute umana e per l’ecosistema del nostro pianeta. Tuttavia, nel mondo, quasi 700 milioni di persone sono denutrite, mentre il 40% della popolazione adulta è in sovrappeso o obesa. Secondo alcuni studi il 20% dei decessi totali tra gli adulti può essere imputato a rischi alimentari. Il lavoro precedente del CSRI si è concentrato su come il consumo di zuccheri e di grassi incida sull’obesità. Per affrontare queste sfide dovranno cambiare sia la produzione che il consumo di cibo. Gli ostacoli che devono essere superati riguardano la necessità di una regolamentazione più severa e una riorganizzazione del settore agricolo globale…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA