fbpx



© Reuters. L’Islanda impone un limite alla quantità di energia utilizzabile dai miner

Landsvirkjun, la società elettrica nazionale islandese, ha ridotto la quantità di energia che fornirà ad alcuni settori, tra cui fonderie di alluminio e i miner di (BTC).

Un rappresentante dell’azienda ha riferito di essere stato costretto a ridurre le assegnazioni di energia a tali industrie a causa di una serie di problematiche, come un incidente avvenuto in una centrale, i bassi livelli dei serbatoi idrici e l’accesso all’energia da parte di un fornitore esterno.

L’Islanda è da lungo tempo una meta ambita per le operazioni di mining, grazie alla sua abbondanza di energia geotermica rinnovabile e a basso costo. Ma d’ora in avanti, per un periodo di tempo non specificato, qualsiasi richiesta di maggiore elettricità da parte delle aziende di mining sarà respinta.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.



Source link

REGISTRATI ORA