fbpx


(Teleborsa) – Juventus ha registrato i ricavi e proventi per il primo trimestre dell’esercizio 2021/2022 pari a 114,5 milioni di euro, in aumento di 16,8 milioni rispetto ai 97,7 milioni dello stesso periodo dello scorso esercizio. L’incremento, sottolinea la società sportiva, deriva principalmente da maggiori proventi da diritti audiovisivi e proventi media per 16,6 milioni di euro. I costi operativi sono diminuiti dell’8,9% a 130,7 milioni di euro, prevalentemente per riduzioni di oneri da gestione diritti calciatori. Il trimestre si è chiuso con una perdita consolidata di 64,7 milioni di euro, che mostra una variazione positiva di 51,2 milioni rispetto alla perdita di 115,9 milioni dell’analogo periodo dell’esercizio precedente.

Al 30 settembre 2021 l’indebitamento finanziario netto ammonta a 327,4 milioni di euro ed evidenzia un sensibile decremento (-61,8 milioni) rispetto al saldo di 389,2 milioni di euro del 30 giugno 2021; la variazione è prevalentemente imputabile all’incasso del versamento in conto futuro aumento di capitale, in parte compensato dal moderato cash-flow negativo di natura operativa verificatosi nel primo trimestre dell’esercizio in corso.

Al 30 settembre 2021 il gruppo dispone di linee di credito bancarie per 564,7 milioni di euro, di cui 364,8 milioni non utilizzate. Le linee utilizzate si riferiscono per 126,9 milioni a anticipazioni su contratti e crediti commerciali, 32,7 milioni a finanziamenti, 40,3 milioni a fideiussioni rilasciate a favore di terzi. La società dispone di liquidità per 51,2 milioni di euro, principalmente connessa ad alcuni incassi rilevanti avvenuti negli ultimi giorni del trimestre.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: