fbpx


(Teleborsa) – JOYY, società cinese quotata al Nasdaq, spicca il volo nelle trattazioni pre-mercato (+8,6%). A far lievitare il titolo sono i rumors che parlano di un progetto di privatizzazione da parte dei suoi azionisti di riferimento, il Presidente David Li che ha una partecipazione del 23% e diritti di voto per il 76%, ed il fondatore di Xiaomi Lei Jun, con una quota del 7,8%.

L’offerta presentata dai due azionisti valuterebbe la big social cinese fino a 8 miliardi di dollari e sarebbe motivata proprio dal tentativo di accrescere il suo valore, giacché il mercato statunitense l’avrebbe sottovalutata. JOYY ha avuto un valore medio di 3,9 miliardi di dollari nell’ultimo mese, inferiore ai 5,6 miliardi risultanti dalla sua posiz9ione finanziaria.

La valorizzazione equivale a un’offerta compresa fra 75 e 100 dollari ad azione, che offrirebbe un premio fra il 50% ed il 100% rispetto al valore medio del titolo nell’ultimo mese di trattazione.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: