fbpx


© Reuters. Report: i trader di derivati Bitcoin sul CME si sono lasciati sfuggire il rally di BTC a 55.000$

I trader di derivati (BTC) sul Chicago Mercantile Exchange (CME) si sono persi profitti incredibili questa settimana mentre il prezzo spot di BTC superava i 55.000$.

Stando ai dati condivisi da Ecoinometrics, a fine settembre gli investitori retail hanno ridotto la propria esposizione long nei mercati di future e opzioni su Bitcoin. Anche la quantità di posizioni short aperte è aumentata, indicando che i trader di derivati anticipavano un calo del prezzo di BTC, come mostrato nel seguente grafico.

Derivati Bitcoin sul CME – trader retail. Fonte: CFTC “Commitments of Traders” report, EcoinometricsI dati risalgono al 28 settembre, quando il prezzo di BTC è sceso sotto i 41.000$ su Coinbase (NASDAQ:), una perdita quasi del 23% dal massimo locale vicino a 52.950$. La correzione è iniziata dopo la decisione della Cina di vietare ogni genere di transazione crypto.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA