fbpx


(ANSA) – ROMA, 05 MAG – Poste italiane ha scelto due immagini
per sottolineare i suoi 158 anni di attività, oggi nel giorno
dell’anniversario. le foto di due portalettere.
   
La prima è una immagine d’epoca: ritrae un giovanissimo
postino, a piedi, la classica borsa a tracolla aperta e
stracolma di corrispondenza, in una mano la penna nell’altra una
manciata di lettere, lo sguardo verso l’alto come a cercare un
numero civico, un indirizzo. Sul cappello spicca il simbolo
delle Reali Poste, siamo intorno al 1910.
   
La seconda, oggi, il 2020 e l’emergenza Covid: una
portalettere con la mascherina, in una mano il palmare del
moderno ‘postino telematico’, mentre consegna una spedizione
imbucandola in una classica cassetta delle lettere.
   
Sono due immagine simboliche per l’azienda. Il ‘portalettere
d’epoca’: “Le Poste sono state insieme alla scuola e alle
ferrovie uno dei principali fattori unificanti della Nazione.
   
Ben prima dell’avvento di Internet sono riuscite a mettere in
rete il Paese facendolo comunicare ogni giorno attraverso il
recapito giornaliero di lettere, pacchi, telegrammi, cartoline e
giornali, e offrendo con i suoi uffici postali servizi di
risparmio e pagamento, grazie al lavoro di migliaia di donne e
uomini”. Più di un secolo dopo, la ‘portalettere con
mascherina’: “I portalettere continuano a svolgere un ruolo
cruciale e indispensabile anche nella drammatica emergenza
sanitaria provocata dal Coronavirus. Protetti dai dispositivi
sanitari, i postini e le postine garantiscono ogni giorno il
recapito di corrispondenza e pacchi in tutt’Italia nella massima
sicurezza per i cittadini, contribuendo così a fornire un
servizio essenziale e a tenere sempre vivi e saldi i legami tra
gli italiani”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: