fbpx

[ad_1]

ROMA – Arriveranno tra mercoledì e giovedì i pareri di Camera e Senato sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (Recover Plan). Le due aule si esprimeranno sulle relazioni generali che saranno proposte dalle rispettive commissioni Bilancio in vista della stesura finale del Piano.

Il ministro dell’Economia, Daniele Franco, ha assicurato che i pareri delle Camere saranno centrali nella definizione del documento che dovrà essere trasmesso alla Commissione europea entro il 30 aprile.

Tra gli appuntamenti della settimana spicca lunedì l’assemblea di Atlantia. I soci della holding saranno chiamati a esprimersi sulla proroga del termine per l’avveramento della condizione sospensiva del progetto di Scissione parziale proporzionale di Atlantia in favore di Autostrade Concessioni e Costruzioni.

Edizione ha già fatto sapere che voterà no, dopo aver “preso atto dell’assenza, allo stato, di proposte di potenziali investitori per l’acquisto della partecipazione in Acc riveniente ad Atlantia per effetto di detta scissione, pari, in trasparenza, al 55% di Aspi. Per questo la holding “non ritiene utile prolungare l’incertezza derivante dalla proroga di detto termine in attesa di ipotetiche offerte per tale partecipazione, anche alla luce dell’offerta vincolante in via di definizione da parte del consorzio di investitori che fa capo a Cassa Depositi e Prestiti per l’acquisto dell’intera partecipazione di Atlantia in Aspi (pari all’88% del capitale di quest’ultima)”.

Sul fronte internazionale il focus è sul vertice dell’Opec+ in programma giovedì. I Paesi produttori si incontreranno in video conferenza per decidere la politica da adottare a maggio.L’organizzazione sarebbe intenzionata a mantenere i livelli invariati a causa della difficile situazione dell’Europa, alle prese con i contagi e i lockdown che aumentano e con il piano di vaccinazione che arranca.

 Martedì sarà invece il Fondo monetario internazionale a rendere nota la propria diagnosi attraverso il tradizionale discorso della direttrice generale, Kristalina Georgieva, in vista dell’assemblea primaverile in programma subito dopo Pasqua.

LUNEDI 29 MARZO – Università Bocconi ed Equita presentano il paper “Shareholders’ ownership characteristics of italian listed companies: do they really matter for firms’ performance?”. Intervengono, tra gli altri, il presidente di Cdp, Giovanni Gorno Tempini, e la presidente di Eni, Lucia Calvosa. – Lavoro: pubblicazione congiunta Ministero del Lavoro-Bankitalia “Il mercato del lavoro: dati e analisi. Le comunicazioni obbligatorie”. – Bankitalia: Nota di stabilità finanziaria “Growth at risk in Italy during the Covid-19 pandemia”. – Istat: Eurozone economic outlook. – Atlantia: assemblea.

MARTEDI 30 MARZO – Cnel: presentazione della relazione 2020 sui servizi della Pa. – Nomisma: presentazione del I rapporto immobiliare 2021. – Bankitalia: il governatore Ignazio Visco partecipa al panel organizzato da Ft “Climate finance: how far will central bankers go?” – Bankitalia: paper Covid “Indagine straordinaria sulle famiglie” – Enav: audizione del presidente e dell’amministratore delegato in commissione Trasporti alla Camera. – Autostrade: audizione dell’ad, Roberto Tomasi, in commissione Trasporti alla Camera. – Green economy: evento digitale del Sole 24 Ore “La strategia dell’idrogeno e la transizione energetica”. Interverranno il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, e il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, accanto a Claudio Descalzi (Eni), Marco Alverà (Snam), Fabrizio Di Amato (Maire Tecnimont), Alberto Dossi (Gruppo Sapio), Paolo Gallo (Italgas), Andrea Gibelli (Fnm), Renato Mazzoncini (A2a), Nicola Monti (Edison), Ugo Salerno (Rina), Francesco Starace (Enel) e Laura Villani (Boston Consulting Group). – Istat: prezzi alla produzione a febbraio. – Sovranità tecnologica: presentazione del position paper del Centro economia digitale. Partecipano, tra gli altri, il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, e quello per l’Innovazione tecnologica e la transione digitale. Previsti gli interventi degli ad di Leonardo, Alessandro Profumo, di Tim, Luigi Gubitosi, e di Open Fiber, Elisabetta Ripa. – Recovery: webinar Legambiente. Partecipano, tra gli altri, i ministri degli Affari esteri, Luigi Di Maio, della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, del Lavoro, Andrea Orlando, e per il Sud, Mara Carfagna. – Recovery: relazione della commissione Bilancio della Camera. – Titoli Stato: asta Btp e Ccteu. – Fmi: “Curtain raiser speech” della direttrice generale, Kristalina Georgieva. – Francia: fiducia dei consumatori a marzo. – Eurozona: fiducia dei consumatori a marzo. – Germania: inflazione a marzo. – Usa: prezzi delle case a gennaio e fiducia dei consumatori.

MERCOLEDI 31 MARZO – Tim: assemblea. – Consob: Relazione annuale dell’arbitro per le controversie finanziarie. – Bankitalia: assemblea sul bilancio e speech del governatore Ignazio Visco. – Istat: inflazione a marzo. – Vaccini: tavolo al Mise. – Vaccini: webinar “VacciNation. How to win the vaccines race?”, organizzato dall’American Chamber of Commerce in Italy. Intervengono tra gli altri, il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, e il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli. – Recovery: esame in Aula alla Camera. – Recovery: relazione della commissione Bilancio del Senato. – Dl sostegni: esame in commissioni Bilancio e Finanze del Senato. – Wef: briefing sul ‘Global gender gap’. – Giappone: produzione industriale a febbraio. – Cina: Pmi manifatturiero e composito. – Francia: inflazione a marzo. – Germania: disoccupazione a marzo. – Eurozona: inflazione a marzo. – Usa: nuovi occupati non agricoli a marzo. – Usa: scorte di petrolio.

GIOVEDI 1 APRILE – Auto: immatricolazioni a marzo. – Mef: fabbisogno a marzo. – Corneliani: tavolo al Mise. – Recovery: esame in aula al Senato. – Fmi: capitoli analitici del Fiscal monitor. – Petrolio: vertice Opec+ – Pmi manifatturiero: Giappone, Cina, Spagna, Italia, Francia, Germania, Eurozona, Gran Bretagna, Usa. – Usa: richieste di nuovi sussidi di disoccupazione settimanali.

VENERDI 2 APRILE – Istat: contro trimestrale delle amministrazioni pubbliche, reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2020. – G20: riunione deputies. – Francia: decisione di Standard & Poor’s sul rating. – Usa: tasso di disoccupazione a marzo.

[ad_2]

Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: