fbpx


(ANSA) – VENEZIA, 10 GIU – Venezia torna ad ospitare un
grande evento internazionale, il vertice dei ministri
dell’economia e delle finanze del G20, il gruppo dei 20 Paesi
più industrializzati, che si terrà dal’8 all’11 luglio negli
spazi dell’Arsenale. In città è già pienamente attiva la
macchina dell’organizzazione, che dovrà garantire la sicurezza
dei partecipanti al summit e l’ospitalità di una sessantina di
delegazioni, per un totale di oltre 300 persone. Il cordone
blindato della sicurezza, spiegano fonti della Prefettura, sarà
creato soprattutto attorno all’Arsenale – uno spazio già
difficilmente vulnerabile – per consentire invece il normale
svolgimento della vita cittadina, e di tutte le attività in
corso, da quelle economiche al turismo. Nessuna ‘zona rossa’ in
sostanza, ma misure stringenti nei punti sensibili del centro
storico e una sorveglianza mirata nel perimetro dell’Arsenale,
l’antica fabbrica di navi della Serenissima. Per questo arriverà
a Venezia un rinforzo di circa 1.500 uomini delle forze
dell’ordine. I lavori del G20 saranno ospitati negli spazi del
Comune e della Marina Militare dentro l’Arsenale. Secondo il
programma pubblicato sul sito del G20 – di cui l’Italia ricopre
la presidenza nel 2021 – si inizierà tra l’8 e il 9 luglio con
il Global Forum on Productivity dell’Ocse; e, sempre nella
giornata del 9, l’International Taxation Symposium;. Tra il 9 e
il 10 luglio è previsto l’evento clou, l’incontro dei ministri
delle Finanze dei governatori delle banche centrali. Infine
l’appuntamento veneziano si concluderà il l’11 luglio con la
conferenza G20 sul clima. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: