fbpx


(ANSA) – ROMA, 11 DIC – Ancora pochi giorni per mettersi in
regola con la pace fiscale. Entro martedì prossimo 14 dicembre
bisognerà infatti pagare le rate 2020 e 2021 non pagate grazie
allo stop deciso per la pandemia. Per il 2021 il versamento sarà
in un’unica rata (sono 4 le scadenze saldate da saldare). Questo
per effetto della miniproroga di 9 giorni (da fine novembre 5
giorni di tolleranza più i 9 della proroga fino a martedì
prossimo) decisa con il decreto fiscale. In parlamento sono però
molte le ‘spinte’ ad una riapertura della ‘pace’ che, secondo
alcuni, dovrebbe ricomprendere anche chi saltasse quest’ultima
scadenza. Si chiede anche, come Fi, una proroga ‘selettiva’. Ma
c’è anche chi, come ad esempio la Lega attraverso Matteo
Salvini, chiede di rottamare tutte le cartelle. L’argomento è
comunque al centro dei lavori parlamentari sulla manovra, come
ha assicurato di recente il viceministro all’Economia, Laura
Castelli. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: