fbpx


(ANSA) – MILANO, 07 MAG – Il Comune di Bergamo e Intesa
Sanpaolo mettono in campo il ‘Programma Rinascimento’ per
supportare le micro e piccole attività d’impresa, i piccoli
esercizi commerciali e artigianali nella fase della ripartenza.
   
Previsti anche interventi per lla mobilità. L’operazione, il cui
valore complessivo è pari a 30 milioni di euro messi a
disposizione dalla banca, prevede contributi a fondo perduto e
prestiti d’impatto.
   
Dopo essere “stati, nostro malgrado, la città simbolo
dell’epidemia vogliamo diventare la città simbolo della
ripartenza del nostro Paese”, afferma Giorgio Gori, sindaco di
Bergamo.
   
Tra gli interventi previsti dal “programma per il rilancio,
condiviso con il Comune di Bergamo, mettiamo per la prima volta
in campo uno strumento innovativo, anche a livello
internazionale: il prestito d’impatto”, afferma Carlo Messina,
ceo di Intesa Sanpaolo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: