fbpx


(ANSA) – ANCONA, 11 GIU – Sciopero e presidio organizzato
ad Ancona dal Coordinamento sindacale unitario di Elica dei
lavoratori degli stabilimenti di Mergo e Cerreto d’Esi, fino
sotto la Prefettura ad Ancona, con bandiere e striscioni (‘basta
delocalizzazioni’): i lavoratori sono stati poi accolti dal
prefetto Darco Pellos al quale hanno consegnato un loro
documento. Ennesima iniziativa di protesta dopo l’annuncio della
multinazionale, leader mondiale nel settore cappe aspiranti, di
un piano strategico che prevede delocalizzazioni e oltre 400
esuberi: nei giorni scorsi, Elica ha ‘aperto’ a modifiche
parziali del Piano. Al sit-in anche i consiglieri regionali
Carlo Ciccioli (capogruppo Fdi) e Antonio Mastrovincenzo (Pd).
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: