fbpx


Schiacciati sotto il peso del debito pubblico. Ogni cittadino purtroppo deve portare questo fardello fin dalla nascita. Le cose purtroppo stanno così: se metti al mondo un figlio il primo regalo che gli fai è un pezzo del debito pubblico. Può sembrare una utopia ma è la realtà.

Il debito pubblico è aumentato a dismisura negli ultimi 25 anni e non si è riusciti in nessun modo a mettere una pezza per equilibrare la situazione finanziaria. La storia ci dice che ci sono stati almeno tre momenti in cui il debito pubblico ha iniziato a cavalcare. Il primo boom c’è stato nel 1897 con il debito pubblico al 117% del Pil poi dopo i due conflitti mondiali. In questi tre casi si riuscì in breve tempo a riassorbirlo.

Annus horribilis

Il 1981 è una data da cerchiare in rosso in modo perenne. Da quel momento in poi sono iniziati i veri problemi e oggi stiamo espiando la condanna. Tutto iniziò in Usa con la guerra all’inflazione con la complicità tra le autorità governative e la Fed. Bankitalia strinse la cinghia sui tassi come la Fed e lo spread arrivò nel 1982 a 1175 punti base. A cavallo tra gli anni ’80 e ’90 a metterci in ginocchio definitivamente e a farci schiacciare dal debito pubblico sono le politiche attuate dai governi di allora. Oggi noi paghiamo le nefandezze di quei tempi.

Calcola il tuo debito

Si parte dal calcolare, rispetto al 2017, il debito in milioni a prezzi correnti. L’anno di partenza da prendere in considerazione per il debito generato è il 1946, facendo la somma per ogni anno. Si prende in esame il debito medio agli interessi sul debito futuro, ipotizzando un tasso di interesse allo 0,71%. Per avere un risultato si considera il numero di residenti e di persone in vita anno per anno dal ’46 al 2018.

Differenze di debito

Per chi vuole divertirsi a scoprire la quota del debito pubblico che deve portare sulle spalle c’è un comparatore de IlSole24 Ore. Facciamo comunque degli esempi: chi è nato nel 1994 deve rispondere di un debito di 12.834€ da sommare a 22.024€ di interessi sul debito. Purtroppo il debito pesa di più sui nuovi nati. Chi è nato nel 2017 ha già un debito di 60mila.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: