fbpx


(Teleborsa) – Datalogic, società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana e attiva nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, ha chiuso il 2020 con ricavi in calo del 18% a 479,8 milioni di euro. L’Adjusted EBITDA è stato di 58,3 milioni di euro rispetto ai 92,1 milioni del 2019. L’utile netto è calato del 72% a 13,9 milioni di euro.

La società ha registrato una Posizione Finanziaria Netta positiva per 8,2 milioni di euro, rispetto a 13,4 milioni di euro del 31 dicembre 2019. Il CdA proporrà all’assemblea degli azionisti un dividendo pari a 0,17 centesimi di euro per azione.

“Nonostante la pandemia abbia impattato in maniera determinante sul calo del fatturato”, la società ha continuato “a investire in ricerca e sviluppo salvaguardando il nostro piano di sviluppo nuovi prodotti e a perseguire la nostra strategia di crescita anche inorganica perfezionando nel mese corrente l’acquisizione di M.D. Micro Detector“, ha sottolineato l’amministratore delegato del gruppo Datalogic, Valentina Volta.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: