fbpx


(Teleborsa) – “La Commissione Ue è aperta ad una collaborazione molto forte con la nuova Germania“. Lo ha detto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, nelle dichiarazioni congiunte con il Cancelliere tedesco, Olaf Scholz, dopo il primo bilaterale tenutosi a Bruxelles nel pomeriggio. “La Germania ha sempre avuto un ruolo importante nel delineare l’Unione”, ha aggiunto von der Leyen sottolineando che la visita di Scholz a Bruxelles sottolinei “quanto conti l’Ue” per la Germania.

La lotta al Covid è stato tra i punti sul tavolo del bilaterale. “La variante Omicron va veloce, è presente in quasi tutti gli Stati membri dell’Unione”, ha sottolineato la presidente della Commissione Ue, “serve vaccinarsi e provvedere al booster”. “La priorità – ha
aggiunto Scholz – è avere un’alta percentuale di vaccinati“. Altro punto all’ordine del giorno è stato quello dell’energia. “Il gas avrà un ruolo nella transizione, altri Paesi hanno priorità diverse e stiamo ancora discutendo su come raggiungere questo obiettivo”, ha affermato il nuovo cancelliere tedesco. “È importante che in Germania seguiamo le nostre priorità, vogliamo espandere le energie rinnovabili e raggiungere la neutralità climatica entro il 2045″, ha aggiunto Scholz,

Capitolo Ucraina. “Con la Russia vogliamo una de-escalation” ma “le minacce alla sovranità dei singoli Paesi non possono essere tollerate” e in tal caso l’Ue “valuterà nuove sanzioni“, ha garantito Ursula von der Leyen. Sul dossier Scholz ha spiegato che “è chiaro” che in caso di violazione della sovranità “ci sarebbe una reazione della Germania e dell’Ue, ma il compito è prevenire” che ci sia un’escalation “e a questo lavoriamo”. “L’energia non sia usata come mezzo di pressione. La sicurezza energetica dell’Europa e dei suoi vicini deve essere garantita”, ha aggiunto il cancelliere tedesco.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: