fbpx



La crisi innescata dalla pandemia da Covid-19 ha colpito di più “le regioni del Centro-Nord rispetto a quelle del Mezzogiorno”. Così l’Istat nella stima Pil-occupazione a livello territoriale.
A livello nazionale,nel 2020,il Pil segna -8,9%, mentre il Nord-Est e NordOvest registrano entrambi -9,1%. Nel Centro la flessione è dell’8,8%, nel Mezzogiorno dell’8,4%.L’occupazione segna -2,1% a livello nazionale.Nel NordOvest e nel Mezzogiorno il calo è in linea con la media nazionale, mentre è a -2% nel Nord-Est e a -1,9% nel Centro



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: