fbpx


© Reuters. Il segretario di Stato americano Mike Pompeo durante una conferenza stampa presso il Dipartimento di Stato a Washington

WASHINGTON (Reuters) – Il segretario di Stato Usa Mike Pompeo ha dichiarato ieri che “vi è una quantità significativa di prove” che il nuovo coronavirus sia emerso da un laboratorio cinese, ma non ha contestato la conclusione delle agenzie di intelligence statunitensi secondo le quali il virus non è stato creato dall’uomo.

“Vi è una quantità significativa di prove che (il virus) provenga da quel laboratorio a Wuhan”, ha detto Pompeo durante il programma “This Week” della Abc, riferendosi al virus emerso alla fine dell’anno scorso in Cina che ha ucciso circa 240.000 persone in tutto il mondo, tra cui più di 67.000 negli Stati Uniti.

Pompeo quindi ha brevemente contraddetto una dichiarazione rilasciata giovedì scorso dalla principale agenzia di spionaggio degli Stati Uniti secondo cui il virus non sembra essere stato creato dall’uomo o geneticamente modificato. Tale affermazione ha invalidato le teorie di cospirazione promosse dagli attivisti anti-Cina e da alcuni sostenitori del presidente Donald Trump che suggeriscono che il virus sia stato sviluppato in un laboratorio di armi biologiche del governo cinese.

“I migliori esperti finora sembrano pensare che sia stato creato dall’uomo. Non ho motivo di non crederlo a questo punto”, ha detto Pompeo. Quando l’intervistatore ha sottolineato che questa non è stata la conclusione delle agenzie di intelligence statunitensi, Pompeo ha fatto un passo indietro, dicendo: “Ho visto ciò che la comunità di intelligence ha dichiarato. Non ho motivo di credere che sia nel torto”.

Il Dipartimento di Stato non ha fornito chiarimenti sulle dichiarazioni di Pompeo.

Il Global Times cinese, gestito dal People’s Daily, quotidiano ufficiale del Partito Comunista, ha scritto in un editoriale in risposta all’intervista del segretario di Stato Usa di domenica che Pompeo non ha prove sulla provenienza del virus dal laboratorio di Wuhan e che stava “bluffando”, invitando gli Stati Uniti Stati a presentare le prove.

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA