fbpx


(Teleborsa) – Sancita dalla Conferenza Stato Regioni l’intesa sul decreto Mipaaf per il Fondo da 100 milioni di euro istituito dal Decreto Cura Italia. Stanziati per far fronte all’emergenza Covid-19, gli aiuti saranno erogati rispettando le regole del framework emergenziale della Commissione europea.

“Ho chiesto ai miei uffici di velocizzare il più possibile ogni attività di sostegno alle imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura. Abbiamo oggi avuto l’intesa dalle Regioni per il decreto da 100 milioni di euro – ha affermato il ministro Teresa Bellanova –. Dopo una settimana dalla pubblicazione del Decreto Cura Italia abbiamo oggi avuto l’intesa dalle Regioni per il decreto da 100 milioni di euro”.

Nel dettaglio, secondo quanto ha spiegato il Ministro, sono state previste “procedure più semplici e tempi di pagamento più brevi”. Gli aiuti per i nuovi finanziamenti e per la ristrutturazione dei debiti arrivano fino a 20mila euro con un fondo perduto fino a 6mila euro per i mutui già pagati dalle aziende. Destinati, inoltre, 20 milioni di euro per l’arresto temporaneo dell’attività di pesca, anche nelle acque interne, e per l’acquacoltura.

“Sono risposte necessarie a una crisi che non ha paragoni anche nel settore agroalimentare. È vero che la filiera della vita non si è mai fermata e ha continuato a garantire gli approvvigionamenti di cibo, ma le perdite sono enormi. Per questo – ha concluso Bellanova – serviranno risorse adeguate anche nel decreto di maggio e su questo stiamo lavorando”.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: