fbpx

[ad_1]

Le chiusure anti-Covid previste ad aprile determinano una quantità di cibi invenduti nei 360.000 bar, trattorie, ristoranti, pizzerie e agriturismi pari a 1,5 mld di euro. Questa la stima Coldiretti, che vuole sottolineare l’importanza della richiesta avanzata dalle Regioni di valutare possibili aperture dal 20 del mese.
“A soffrire insieme ai ristoratori ci sono decine di migliaia di agricoltori, allevatori, pescatori, viticoltori e casari impegnati (…) per garantire produzioni alimentari di alta qualità”.

[ad_2]

Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: