fbpx


Casa, affitto contro acquisto. E il dubbio che attanaglia chi ancora non ha una casa ed è in affitto, oppure si sta trasferendo e deve scegliere cosa fare. E’ un dubbio che riguarda anche i genitori di migliaia di studenti che ogni anno affollano le città universitaria. Per il figlio meglio investire comprando una casa oppure mandarlo in affitto? Una domanda ancora più lecita oggi che il coronavirus sta travolgendo la nostra economia e certamente toccherà anche il mercato immobiliare

Casa, affitto contro acquisto

Quindi meglio acquistare oppure andare in affitto. Vediamo cosa dicono i dati. Consideriamo i dati medi di mercato rilevati dall’ultimo Osservatorio Immobiliare di Nomisma prendendo due esempi tipo di Milano e Roma. Un’abitazione di 60 metri nella periferia di Roma costa, secondo lo studio di Nomisma, circa 130mila euro, ma in affitto occorrono 7.750 euro all’anno. A Milano il prezzo è di 140mila euro, quindi maggiore, ma l’affitto è minore, perché scende a 7500 euro. Quindi nella capitale del nord le abitazioni costano in media più che nelle Capitale d’Italia, ma il costo di locazione è inferiore.

Mutuo o affitto cosa è più conveniente?

Casa, affitto contro acquisto, utilizzando un mutuo. Vediamo quale delle due alternative è la più conveniente. Rimaniamo sempre nel caso sopra esposto di un bilocale di 60 metri quadrati che a Milano costa 140mila euro e a Roma vale 130 mila euro. Immaginiamo di prendere un mutuo di importo pari a 100mila euro di mutuo. Se si sceglie una scadenza a 20 anni mediamente il costo annuo è di costano 5.500 euro. Se si allunga la scadenza a 30 anni, si pagherà qualcosa in più in conto interessi, ma la rata annua scende a 3.300 euro. La metà della locazione e con la differenza, non di poco conto, che l’appartamento rimane di proprietà.
Casa, affitto contro acquisto, adesso hai i dati per decidere cosa ti conviene.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: