fbpx


banche e coronavirus

Circa 200 milioni di rosso dovuti alle attività di future sui dividendi azionari. Sui conti pesa anche l’attività di prestito agli hedge fund. Per l’ex «promessa sposa» di UniCredit, Cet1 in calo di 60 punti al 12,6%

di Alessandro Graziani

default onloading pic
(REUTERS)

2′ di lettura

Se Deutsche Bank è stata finora la sorpresa positiva tra i conti trimestrali delle principali banche europee, la maggiore delusione è arrivata (per ora) dalla francese Societe Generale che giovedì 30 aprile ha annunciato di aver chiuso il primo trimestre con una perdita netta di 326 milioni. Perdita che ha scatenato immediatamente le vendite del titolo SocGen in Borsa, tra i peggiori del listino di Parigi.

La terza banca quotata francese, accreditata fino a pochi mesi fa come la “promessa sposa” di UniCredit, nel primo trimestre dell’anno ha registrato un forte calo dei ricavi (-16,5% a 5,17 miliardi) e un forte incremento del costo del rischio (salito da 264 a 820 milioni) per rettifiche su crediti a causa di «della crisi indotta da Covid19 e di alcuni temi specifici, compresi due eccezionali frodi».

A pesare sui conti, oltre a non quantificate perdite su prestiti a hedge funds, sono stati i 200 milioni di perdite nelle attività di trading, in particolare negli equity derivative su dividendi azionari (che molte società hanno cancellato). In positivo invece (+32%) le attività di trading sul reddito fisso.

I ricavi complessivi dalle attività di equity trading e di servicing agli hedge fund sono crollati del 99% a 9 milioni. Per effetto della perdita trimestrale, il coefficiente di solidità patrimoniale Cet1 di SocGen è sceso di 60 punti base al 12,6%.

A metà aprile, la Bce presieduta dalla francese Christine Lagarde aveva annunciato «una riduzione temporanea dei requisiti di capitale a copertura dei rischi di mercato delle banche» spiegando che la decisione, temporanea e che verrà rivalutata fra sei mesi, «risponde ai livelli straordinari di volatilità visti sui mercati» per lo shock del coronavirus.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: