fbpx


(Il Sole 24 Ore Radiocor) – Le Borse europee inaugurano il mese di settembre con nuovi allunghi, dopo un finale di agosto all’insegna della cautela: grazie agli acquisti sul settore viaggia e trasporti, sulle banche e sugli assicurativi, i principali indici azionari sono in rialzo con Madrid(IBEX 35) prima della classe. Vivace anche Piazza Affari (FTSE MIB) sostenuta dai titoli del settore bancario, ma anche dalle performance di Telecom Italia e Leonardo . In rialzo le Borse asiatiche: Tokyo ha chiuso le contrattazioni con un incremento dell’1,3%.

Sul fronte macroeconomico focus sull’andamento del settore manifatturiero. In Cina l’indice Caixin ha confermato il rallentamento del mese di agosto. In calo Germania e Francia, accelerazione invece in Italia. Nel pomeriggio i dati americani.

Loading…

Italia, accelera l’attività manifatturiera ad agosto

Accelera ad agosto l’attivita’ del settore manifatturiero in Italia. L’indicazione emerge dal consueto sondaggio mensile condotto da Markit secondo cui l’Indice Pmi si è attestato, nel mese appena trascorso, a 60,9. A luglio in Italia l’Indice Pmi per il settore manifatturiero si era attestato a 60,3 punti. “Il settore manifatturiero italiano ha registrato ad agosto l’ennesimo ed elevato miglioramento delle condizioni operative”, afferma Markit secondo cui “la produzione e i nuovi ordini sono generalmente aumentati rapidamente e con tassi più veloci per via delle più forti condizioni della domanda. Il livello del lavoro inevaso è di conseguenza aumentato ancora una volta, e le compagnie manifatturiere hanno continuato ad assumere personale aggiuntivo”, conclude la nota.

A Milano focus su Unicredit-Mps, avanza la trattativa

A Milano attenzione sull’avanzamento delle trattative tra Unicredit e il Tesoro per Monte dei Paschi di Siena. In una nota Mps ha confermato che continuano le attività di due diligence da parte di UniCredit supportate dalla data room dedicata, costantemente aggiornata, e dalle interlocuzioni nel contesto di management meetings. Mps, annuncia la nota, ha inoltre consentito l’accesso a una partizione della data room a Mediocredito Centrale, con informazioni relative a una selezione di sportelli bancari. E’ stata, inoltre, predisposta una data room focalizzata sugli aspetti inerenti ai crediti deteriorati e crediti classificati come Stage 2, cui ha avuto accesso Amco.

Oltre all’avanzamento del negoziato, che in base alle indiscrezioni di stampa conferma la volontà di Unicredit di essere selettiva nell’individuazione delle attività di Mps da acquisire, gli analisti guardano alle ipotesi di modificare la norma sulla conversione in crediti fiscali delle imposte anticipati: un cambiamento che favorirebbe anche altre aggregazioni. Per questo tornano gli acquisti su Banco Bpme su Banca Pop Er.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: