fbpx


(Il Sole 24 Ore Radiocor) – Dopo essere partite in territorio positivo le Borse europee hanno subito invertito la rotta, mentre i prezzi del petrolio allungano con il Brent novembre che ha superato gli 80 dollari al barile. I rendimenti dei bond governativi in rialzo stanno penalizzando i titoli tecnologici, insieme ai nuovi segnali di rallentamento dell’economia cinese.

Gli investitori guardano all’intervento di Christine Lagarde in apertura del Forum Bce, ma l’attenzione va soprattutto alla fiammata dei prezzi dell’energia e alla corsa del barile di petrolio che a Londra segna i massimi dall’ottobre 2018, dopo che Goldman Sachs aveva stimato prezzi al barile intorno ai 90 dollari entro fine anno, e che nel contratto Wti novembre torna al top del 2021, segnato a luglio, sopra a 76,3 dollari al barile.

Loading…

Prezzo petrolio – Brent

Loading…

Nell’intervento pubblicato per l’audizione alla Commissione bancaria del Senato Usa, il presidente della Fed Jerome Powell ha spiegato che i colli di bottiglia sul lato dell’offerta che hanno determinato le pressioni inflazionistiche sono durati oltre le previsioni e dureranno ancora ma ci sarà un allentamento e un ritorno dell’inflazione verso l’obiettivo del 2%.In questo quadro l’euro/dollaro è sceso sotto la soglia degli 1,17 (1,1681) già rotta al ribasso più volte nella seduta di lunedì.

Petroliferi sotto i riflettori a Piazza Affari

A Milano sono proprio i petroliferi in prima fila sul FTSE MIB: Eni e Tenaris sono tra i migliori. Bene anche i bancari con Unicredit e Intesa Sanpaolo. Continua la corsa delle Generali, ormai sui livelli di febbraio 2020 sul braccio di ferro nell’azionariato per la nuova governance: dopo il comitato nomine, il cda di Generali ha approvato a maggioranza l’avvio dell’iter per la lista del board con Philippe Donnet candidato a essere confermato nel ruolo di amministratore delegato. In discesaStmicroelectronics in linea con i cali dei tech europei, ancora vendite sul settore sanitario a cominciare da Amplifon e Diasorin. Fuori dal Ftse Mib corre Danieli grazie ai risultati 2021 sopra le previsioni.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: