fbpx


Le Borse europee partono deboli nell’ultima seduta settimanale che avra’ come spartiacque la pubblicazione nel primo pomeriggio il rapporto sul mercato
del lavoro americano del mese di agosto, termometro chiave a questo punto per permettere alla Federal Reserve di definire il suo percorso di riduzione degli stimoli monetari. Dall’Asia e’ arrivata una nuova conferma del rallentamento dell’economia cinese, con l’indice Caixin sui servizi del mese di agosto, e ne stanno risentendo le Borse cinesi (HANG SENG) Parigi è la peggiore .

Borsa Tokyo: +2% e quinto rialzo di fila dopo rinuncia Suga

Chiusura in forte rialzo per la Borsa di Tokyo a seguito delle dimissioni del primo ministro Yoshihide Suga. L’indice di punta Nikkei ha guadagnato il 2,05% a 29.128,11 punti salendo ai massimi da metà giugno e infilando il quinto incremento consecutivo mentre l’indice più ampio Topix ha chiuso in rialzo dell’1,61% a 2.015,45 punti. Lo yen ha reagito alla notizia con un contenuto indebolimento nei confronti di dollaro e euro.

Loading…

Giappone: premier Suga verso il ritiro

Il primo ministro Yoshihide Suga lascia di fatto il suo incarico: non correrà per la rielezione come leader del partito al governo. Lo ha detto l’emittente pubblica Nhk. Suga termina così il suo mandato dopo appena un anno, riportando l’instabilita’ politica nel Paese. La recente ondata di casi di Covid-19 in Giappone causati dalla variante Delta si e’ rivelata fatale per la leadership di Suga e nei recenti sondaggi la sua popolarità e’ scesa al di sotto del 30 per cento. L’insoddisfazione pubblica è aumentata anche nonostante le Olimpiadi di Tokyo relativamente senza problemi, che hanno incluso un record di medaglie per la squadra di casa. Suga, 72 anni, ha detto in particolare che non si candiderà alle elezioni come leader del Partito Liberal Democratico al governo, fissate per la fine di settembre, come riportato da Nhk. Il prossimo primo ministro sarà il successore di Suga come capo del partito Ldp o, nell’improbabile eventualità che l’Ldp perda le elezioni parlamentari quest’anno, un leader dell’opposizione. Il voto parlamentare deve tenersi entro il 28 novembre.

A Milano giù Nexi: faro Antitrust su acquisizione Sia

A Piazza Affari (FTSE MIB) giù Nexi dopo che l’Antitrust ha aperto una istruttoria di 45 giorni per verificare eventuali effetti distorsivi della mercato derivanti dall’acquisizione di Sia. L’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un procedimento istruttorio per valutare la fusione per incorporazione di Sia in Nexi. L’operazione, si legge, coinvolge differenti operatori – sia dal punto di vista della domanda sia da quello dell’offerta – e interessa numerosi ambiti del settore dei pagamenti digitali, in particolare i servizi di merchant acquiring, di processing, di emissione delle carte di pagamento, di compensazione al dettaglio dei pagamenti, di trasmissione dei dati interbancari e anche i servizi per la fornitura e la manutenzione degli ATM. Secondo l’Autorita’ la fusione di Sia in Nexi “potrebbe percio’ determinare la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante da parte della nuova entita’ con effetti di tipo orizzontale, nonche’ di natura verticale e conglomerale”. Il procedimento deve concludersi entro quarantacinque giorni” decorrenti dalla data di delibera del l’apertura dell’istruttoria.

WeBuild vivace dopo contratto in Usa e Pedemontana

Bene in Borsa Webuild dopo l’aggiudicazione definitiva del contratto per la realizzazione di due tratte della Pedemontana Lombarda, che segue la commessa annunciata ieri negli Stati Uniti. Nel dettaglio, Oltreoceano il gruppo di costruzioni ha annunciato di essersi aggiudicato una nuova commessa relativa ai lavori di ampliamento di una sezione dell’autostrada I-40 in North Carolina. Lavori che inizieranno a fine 2022 e sono attesi essere completati entro il 2025. Il valore della commessa – precisa Equita – è di 200 milioni, pari al 2% degli ordini acquisiti attesi nel 2021. Webuild, come detto, ha inoltre reso nota l’assegnazione definitiva della commessa relativa alla progettazione esecutiva e la costruzione delle tratte B2 (di 12,7 chilometri da Lentate sul Seveso e Cesano Maderno) e C (di 20 chilometri da Cesano Maderno alla tangenziale est di Milano A51) dell’Autostrada Pedemontana Lombarda.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: