fbpx


(ANSA) – PECHINO, 31 AGO – Le Borse cinesi aprono la seduta
in territorio negativo all’indomani della stretta governativa
sui videogame online a carico dei minori, con la possibilità di
gioco limitata a un’ora al giorno, da venerdì a domenica, mentre
altre strette sono in arrivo nella supervisione sull’economia
digitale, sull’innovazione tecnologica e sulla protezione dei
dati.
   
L’indice Composite di Shanghai cede nelle prime battute lo
0,26%, scivolando a 3.519,02 punti, mentre quello di Shenzhen
perde lo 0,10%, attestandosi a quota 2.438,58. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: