fbpx


(ANSA) – MILANO, 14 LUG – Piazza Affari si mantiene appena
sopra la parità in un contesto di timori per gli effetti che
l’inflazione galoppante potrà avere sulle misure di sostegno
delle banche centrali e per i possibili impatti delle varianti
del coronavirus sulla ripresa. Il Ftse Mib avanza dello 0,15%
mentre Londra cede lo 0,6%, Parigi lo 0,3% e Francoforte lo
0,2%, appesantite anche dalla battuta d’arresto della produzione
industriale a maggio nell’Eurozona.
   
Sostengono il listino milanese gli acquisti su Stm (+2%),
Tenaris (+1,8%), Moncler (+1,6%) e Saipem (+1,4%) mentre
arrancano Banco Bpm (-1,9%), penalizzata dalla frenata di
Unicredit sull’M&A (+0,5%), A2A (-1,7%), Leonardo (-1,4%), Terna
(-1,1%) e Hera (-1,1%). Tra i bancari positiva Mps (+0,9%)
nonostante il disinteresse di Andrea Orcel. Gli investitori
guardano ora Oltreoceano, dove in serata parlerà il presidente
della Fed, Jerome Powell, e verranno diffusi il Beige Book della
Fed e i dati sull’andamento dei prezzi alla produzione a giugno.
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: