fbpx


(ANSA) – MILANO, 16 LUG – Restano volati e nervose le Borse
europee, i cui indici peggiorano sensibilmente sul finale di
seduta in scia a Wall Street. Sui listini pesa il dato
dell’Università del Michigan sulla fiducia a luglio dei
consumatori americani, risultato decisamente inferiore alle
aspettative.
   
“Il mercato è andato avanti e indietro ogni giorno. Un giorno
sale e un giorno scende e nessuno sa perché è poco chiaro”, ha
commentato a Bloomberg, Mike Wilson, chief Us equity strategist
di Morgan Stanley.
   
Milano contiene i ribassi allo 0,5% davanti a Parigi (-1,1%)
e Francoforte (-0,9%) e un filo dietro a Londra (-0,3%). Pagano
dazio le banche, su cui Unicredit ha raffreddato le attese di un
consolidamento, e gli energetici, che scontano il calo del
petrolio. Tenaris cede il 3,4%, Bper il 3,1%, Banco Bpm e Mps il
2,3% Stellantis e Moncler il 2%, Saipem l’1,6% (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: