fbpx


(ANSA) – MILANO, 10 DIC – I primi scambi di Piazza Affari
confermano l’avvio leggermente negativo, in un clima comunque
incerto per tutte le Borse europee in attesa degli indici
dell’aumento dei prezzi dagli Stati Uniti, che saranno diffusi
nel primissimo pomeriggio.
   
A Milano l’indice Ftse Mib cede lo 0,3%, con Ferrari, Stm e
Moncler che sono i titoli più pesanti nel paniere principale,
tutti in calo dell’1,4%. Nervosa Tim, partita in negativo e poi
scattata su una crescita di oltre un punto percentuale per poi
ripiegare verso la parità, mentre Diasorin sale del 2,2%.
   
Unicredit resta positiva (+1,5% a 13 euro) e piuttosto mossa
all’indomani del piano strategico che punta sul digitale e a
remunerare gli azionisti con almeno 16 miliardi.
   
Tra i titoli a minore capitalizzazione, piatta Mps, mentre la
Juventus cede oltre il 4% anche sotto quota 0,4 euro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: