fbpx


(ANSA) – PECHINO, 08 DIC – La Borsa di Hong Kong apre poco
mossa sui timori legati al comparto immobiliare, con vari
operatori a rischio default: l’indice Hang Seng sale nelle prime
battute dello 0,06%, a 23.997,81.
   
Kaisa, alle prese con una grave crisi finanziaria, ha chiesto
la sospensione dei titoli: la scorsa settimana ha reso noto il
fallimento dello swap sul debito da 380 milioni di dollari. Un
gruppo di creditori, tuttavia, avrebbe da ultimo inviato
un’offerta che vedrebbe la società evitare il default formale su
400 milioni di dollari di bond in scadenza per avere più tempo
sulla ricerca di soluzioni. Evergrande (-1,64%, ai minimi
storici di 1,79 dollari Hk) non ha ancora chiarito se ha
effettuato o meno il pagamento di coupon offshore per 82,5
milioni di dollari in scadenza lunedì, al termine dei 30 giorni
di periodo di tolleranza.
   
Esordio negativo, infine, di Weibo: il Twitter cinese, già
trattato a Wall Street, è crollato alla prova della quotazione
secondaria che ha fruttato la raccolta di 385 milioni di
dollari, segnando un tonfo del 5,94%. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: