fbpx


(ANSA) – MILANO, 08 DIC – Continuano le prese di beneficio
sulle Borse europee dopo l’apertura poco mossa di Wall Street,
con i listini reduci da due sedute di forti rialzi che tirano il
fiato nonostante continuino ad arrivare segnali incoraggianti
sul fronte della capacità dei vaccini di contrastare la variante
Omicron del Covid.
   
Piazza Affari segna il passo e aumenta i ribassi all’1%,
indossando la maglia nera tra le Borse del Vecchio Continente
mentre lo spread Btp-Bund si allarga a 135 punti base e il
rendimento dei nostri decennali sale all’1,02%, scontando le
scommesse del mercato per una stretta Bce più vicina.
   
Francoforte cede lo 0,7%, Parigi lo 0,3% mentre Londra avanza
dello 0,2%
Stm (-2,3%), Moncler (-2,2%), Amplifon (-2%), Prysmian
(-1,9%) e Unipol (-1,9%) sono i titoli più venduti sul listino
milanese, sul quale si muovono in controtendenza Tim (+1%) e
Atlantia (+0,6%). A livello settoriale in Europa recuperano
terreno i titoli legati ai viaggi e al turismo, in scia alle
rassicurazioni di Pfizer sull’efficacia di una terza dose di
vaccina per neutralizzare Omicron, e i farmaceutici, mentre
soffrono i produttori di Chip, auto e i retailer. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: