fbpx


(ANSA) – MILANO, 05 NOV – Mercati azionari del Vecchio
continente sempre sopra la parità dopo la raffica di dati
macroeconomici dagli Stati Uniti e l’avvio di Wall street: la
Borsa migliore è quella di Madrid che sale di un punto
percentuale, seguita da vicino da Milano che cresce dello 0,9%
con l’indice Ftse Mib.
   
Il listino spagnolo e Piazza Affari beneficiano
dell’allentamento della tensione sui titoli di Stato europei
(spread a 116 punti con il rendimento del Btp decennale anche
sotto quota 0,9%), ma anche Parigi è tonica con un rialzo dello
0,8%. Meno convinte Londra, Francoforte e Amsterdam, che salgono
di poche frazioni di punto.
   
Sul mercato francese spicca ancora EssilorLuxottica che ritocca
i suoi massimi storici e in corso di seduta ha toccato quota 190
euro per poi registrare qualche presa di beneficio, mentre a
Francoforte Prosiebensat, della quale Mediaset è ampiamente
prima azionista, sale del 4% dopo i conti con ricavi leggermente
sopra le stime degli analisti. A Milano, tra i titoli
principali, resta molto forte Tim (+6%) con la riapertura del
dossier sulla rete unica, e Banco Bpm cresce del 4% dopo i conti
positivi dei nove mesi e il nuovo piano d’impresa. Scivolone per
la sempre molto volatile Diasorin, che cede il 4% a 184 euro.
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: