fbpx

[ad_1]

(ANSA) – MILANO, 02 APR – Analisti ottimisti sulle borse dopo
il Ponte di Pasqua, che si pone come uno dei tradizionali
momenti di verifica per i mercati finanziari nel corso
dell’anno. Nei primi tre mesi dell’anno Piazza Affari (+11,14%
da inizio anno) è stata seconda in Europa solo a Stoccolma
(+17,49%), ma ha fatto meglio di Francoforte (+10,12%), Parigi
(+0,94%), Madrid (+6,24%) e Londra (+4,28%). Più lente del
listino milanese anche le due piazze di New York. Il Dow Jones è
cresciuto dell’8,32% e il Nasdaq del 4,59%, mentre lo S&P 500
(+7,02%) ha superato ieri la soglia dei 4mila punti. E i rialzi
non sembrano essere finiti, grazie al miglioramento del quadro
economico.
   
Secondo Ann-Katrin Petersen di Allianz “diversi fattori
depongono a favore di un incremento del tasso di crescita oltre
il potenziale nel secondo e nel terzo trimestre del 2021″. Tra
questi ” il calo dei casi di Covid grazie ai costanti progressi
delle campagne vaccinali, benché con tempistiche diverse fra un
Paese e l’altro, e le temperature più miti nell’emisfero
settentrionale, il graduale allentamento delle restrizioni
imposte dalla pandemia e le politiche monetarie ancora
accomodanti”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: