fbpx



Il sito di prenotazioni Booking.com è accusato di avere evaso Iva per oltre 150mln. E’ quanto hanno scoperto i finanzieri del Primo gruppo del comando provinciale di Genova e Chiavari, nell’ambito di una indagine sulla maxievasione della società con sede in Olanda.
L’inchiesta era iniziata nel 2018 con accertamenti fiscali su gestori di B&B del Levante ligure. Ricostruito un fatturato per circa 700mln su cui la società avrebbe dovuto versare all’erario oltre 153mln di euro di imposta.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: