fbpx

[ad_1]

(Teleborsa) – Nel secondo semestre del 2020 i soggetti obbligati hanno effettuato 60.220 segnalazioni di operazioni sospette, con un aumento del 10,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo ha comunicato la Banca d’Italia, che ha sottolineato come nell’intero 2020 le segnalazioni siano state 113.187, il 7% in più rispetto al 2019.

Nei secondi sei mesi dell’anno sono significativamente aumentate le segnalazioni di operazioni di sospetto riciclaggio, che hanno raggiunto le 59.760 unità (+11%), in assoluto il numero più elevato ricevuto in un semestre. Le segnalazioni relative al finanziamento del terrorismo hanno registrato, invece, una riduzione. L’incremento del semestre è principalmente riconducibile alle segnalazioni effettuate da banche e Poste e agli IMEL. Il contributo complessivo del comparto finanziario non bancario è cresciuto mentre si è ridotta l’incidenza dei soggetti obbligati non finanziari.

Le segnalazioni pervenute nel semestre hanno riguardato operazioni per oltre 48 miliardi di euro, in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente. La componente di operazioni sospette solo prospettate e non eseguite è aumentata (da 3 a 9 miliardi circa) e si riferisce principalmente a tentativi di truffe nell’ambito dell’emergenza sanitaria. Nel periodo considerato l’Unità di Bankitalia ha complessivamente analizzato e trasmesso agli Organi investigativi 60.457 segnalazioni (113.643 nell’intero anno) e adottato 15 provvedimenti di sospensione di operazioni sospette.

L’attività di collaborazione con l’Autorità giudiziaria si conferma in forte aumento: le richieste crescono del 26,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; è inoltre fortemente aumentato il numero delle risposte fornite agli organi inquirenti. Le richieste di informazioni a FIU estere, nel complesso dell’anno, sono aumentate per corrispondere al notevole incremento delle esigenze dell’Autorità giudiziaria o di organi investigativi, a supporto di indagini in corso.



[ad_2]

Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: