fbpx


Avvio di settimana prudente per le Borse europee in attesa della decisione dell’Opec+

Con Wall Street chiusa per la Festa dell’Indipendenza, gli investitori guardano alla riunione dei Paesi produttori di petrolio. Secondo Jamie Dimon, Ceo di JP Morgan (NYSE:), è il momento di investire sull’Italia

Partenza nel segno della cautela nella prima seduta della settimana per le Borse europee. I listi aprono in leggero ribasso, con Piazza Affari che perde poco più dello 0,1% insieme a Parigi e Madrid. Francoforte apre in rosso dello 0,2% mentre Londra, almeno nelle prime battute, riesce a rimanere sopra la parità.

OCCHI SULL’OPEC+

Con Wall Street chiusa per la Festa dell’Indipendenza, l’attenzione degli investitori sarà concentrata ancora una volta sull’Opec+. L’organizzazione dei Paesi produttori di petrolio è chiamata a decidere sulla riduzione dei tagli della produzione decisa, nei mesi della pandemia, per sostenere il prezzo (nella mattinata europea a 75,3 dollari al barile e a 76,3, entrambi in rialzo). La maggior parte dei membri, guidati dall’Arabia Saudita, è orientata verso un incremento da agosto di 400mila barili al giorno e l’allungamento a fine 2022 delle intese generali sulla produzione. Tuttavia, gli Emirati Arabi Uniti spingono per una revisione della base di calcolo e sono contrari all’estensione del patto oltre la scadenza di aprile 2022. Secondo un’analisi di Bank of America (NYSE:), entro un anno il petrolio potrebbe toccare i 100 dollari al barile

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA