fbpx


(ANSA) – TRENTO, 06 GIU – “Alitalia non può fare
concorrenza alle low cost che prendono magari sussidi pubblici
da aeroporti di destinazione o da paradisi fiscali. Questa
compagnia non potrà fare concorrenza a queste ma a giudizio mio
e del Governo dobbiamo trovare una leva internazionale con cui
fare sinergia” . Lo ha detto il ministro allo Sviluppo
economico, Giancarlo Giorgetti, nel corso del suo intervento al
Festival dell’Economia di Trento. Alitalia sarà inizialmente
“una compagnia interamente a capitale pubblico”, ma poi
“l’intervento dello Stato deve contemplare la presenza di un
socio privato, dall’imprenditore singolo, al fondo straniero, a
quello italiano, ma che creda nel progetto e metta a sua volta
la dotazione finanziaria perché altrimenti diventa in qualche
modo troppo facile che in ogni situazione di crisi obbliga lo
Stato ad intervenire”, ha detto il ministro.
   
“I soggetti privati hanno sempre fallito sul settore del
trasporto aereo. La Commissione europea ci chiede che ci sia
totale discontinuità con Alitalia e credo che tutti quanti nel
mondo politico e dei commentatori devono comprendere
l’incredibile sforzo che stiamo facendo per far partire, e non è
affatto facile in questi mesi dolorosi di transizione su assetti
e livelli occupazionali, una compagnia pubblica che risponda a
criteri di economicità e connetta il Paese su connessioni che
nessuno fa”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: