fbpx


(Teleborsa) – Scatterà il licenziamento per gli oltre 1.400 lavoratori Air Italy, la compagnia aerea in stato di liquidazione. L’ipotesi licenziamento infatti è sempre più concreta dopo l’incontro al Ministero del Lavoro con le Regioni Lombardia e Sardegna, i sindacati ed i commissari.

Il confronto azienda-sindacati – secondo quanto riferiscono fonti sindacali – si è chiuso con la decisione irrevocabile della compagnia di portare a termine la procedura di licenziamento collettivo senza la proroga della cassa integrazione.

Una decisione presa a dispetto delle richieste di proroga dei sindacati, in attesa dell’approvazione della legge di Bilancio “nella quale si sta lavorando per inserire norme ad hoc per arginare la crisi devastante che sta colpendo il trasporto aereo”

“Da due anni seguo con il massimo impegno questa vertenza, che coinvolge centinaia di lavoratori di cui molti miei conterranei, cercando di trovare una soluzione seria per i dipendenti”, ha commentato il viceministro Alessandra Todde assicurando “il MISE, con gli strumenti attualmente a disposizione, non farà mancare il suo sostegno”.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: