fbpx


  1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 


FACEBOOK
TWITTER
LINKEDIN

Nei primi sei mesi del 2021 il mercato Aim Italia ha registrato 13 nuove quotazioni, di cui 2 Ipo quotate sul Segmento Professionale e 1 Spac, con una raccolta complessiva di 316 milioni di euro. Le ammissioni risultano in crescita rispetto allo stesso periodo del 2020 che registrava 3 Ipo e il trend positivo si conferma anche confrontando il dato 2021 con il relativo periodo del 2019 (pre Covid-19) quando le ammissioni sono state 11. E’ ciò che emerge dalle analisi dell’Osservatorio AIM, elaborato dall’Ufficio Studi di IR Top Consulting.

“La raccolta media su AIM nel primo semestre 2021 ha raggiunto 8,0 milioni di euro, superando il dato medio delle IPO pre Covid-19 del primo semestre 2019 (4,9 milioni di euro) e rilevando nel primo semestre 2021 una domanda da parte degli investitori in media superiore a 3,8 volte l’offerta – ha sottolineato Anna Lambiase, CEO & Founder di IR Top Consulting – Alla luce di quanto emerso pensiamo che la fiducia stia tornando, ma per sostenere una crescita duratura dell’equity capital market è necessario rendere il Credito di Imposta sui costi di quotazione introdotto dal MISE una misura strutturale per favorire in maniera permanente i programmi di investimento delle Pmi”.

A conferma del forte rilancio che si prevede per il mercato, l’Ufficio Studi di IR Top Consulting stima una crescita nel 2021 del +57% in termini di capitalizzazione, con un numero di società target al 31 dicembre 2021 di 173 (+25% rispetto al 2020) e un numero totale di nuove IPO che nell’intero 2021 si attesterà a 35, rivestendo un ruolo fondamentale nella struttura dei mercati azionari nazionali, anche a seguito dell’operazione di integrazione di Borsa Italiana con Euronext.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: